Seguimi tramite mail!

domenica 15 aprile 2012

Il rifugio

Questo è un post molto importante per la vostra sopravvivenza in caso di invasione, dato che sarà  grazie ad un rifugio sicuro che potrete restare vivi abbastanza a lungo da sperare che venga creato un antidoto, o che la situazione si stabilizzi (se mai succederà). 


Senza un posto sicuro innanzitutto non sarete mai tranquilli, per quanto vi muoviate gli zombie potrebbero essere ovunque, e muoversi senza una meta sicura o senza un buon motivo in queste occasioni potrebbe risultarvi fatale.
Questo non è affatto male come posto sicuro


Il vostro principale rifugio può essere la vostra casa, anche perchè non avrete problemi legati a occupazione di edifici pubblici o proprietà altrui.
Certo, se i proprietari della abitazione che tanto volete son morti, tornati in vita e nuovamente morti (o ancora in forma di zombie) non credo verranno a protestare se la loro casa sarà occupata, ma è meglio non rischiare...




Solo perche' non c'e' piu' spazio per i morti all'inferno, non significa che non ti serva un tetto sopra la testa 


Un altro dei motivi principali per utilizzare la propria casa come rifugio è che nessuno meglio di voi, la conosce meglio.


Grazie a i miei utili consigli riuscirete a renderla sicura in men che non si dica!


Iniziamo ad analizzare il posto che avete scelto come rifugio.
Prima cosa importante, avere sempre un piano di fuga.
Se sarete attaccati da zombie non potete permettervi di avere solamente un unica via d'uscita, e vedervela sbarrata. Preparatevi con anticipo e create un piano di fuga.
Una scala dal piano superiore, una finestra dal retro, un passaggio segreto in cantina e perchè no, un passaggio nascosto in libreria azionabile tramite un libro (prima o poi me ne costruirò uno!)
ATTENZIONE a non rimanere bloccati in casa! La fortificazione funziona solamente fino a quando questa riesce a bloccare gli zombie! una volta aperta una breccia  la vostra tanto sicura casa diventa una trappola!

 Il problema è che non si hanno davanti delle persone, con queste si puo' ragionare, o possono avere bisogno di ottenere rifornimenti, o magari lasceranno perdere dopo un pò...
Gli zombie non funzionano cosi'. 

"Sono passati due mesi, dunque, ehm... ragazzi, avete bisogno di qualcosa? Caffe'? Coperte? No? Nulla?
Cervello? Ah... ok, cervello." 

Gli zombie non si annoiano, non si spazientiscono, non han bisogno di nulla per restare vivi (perche',
bhe, non lo sono) e non e' che siano noti per il loro acume logistico.


Ok, per ora queste informazioni bastano, nel prossimo blog analizzerò gli altri punti fondamentali sul rifugio..
Alla prossima!